Consulenza per l'Innovazione: Ufficio Brevetti, Invenzioni Industriali, Modelli d'Utilità, Modelli Ornamentali - Roma, Milano.




www.ufficio-consulenza-brevetti.com

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Angelo Zizzari, ingegnere e dottore di ricerca.


Titolare e direttore dello Studio Ing. Angelo Zizzari, che si occupa dal 1995 di tecnologie innovative e della loro protezione brevettuale, nel campo dell'elettronica, dell'informatica, della meccanica e dell'automazione industriale.

Laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Roma “La Sapienza”, nell'a.a. 1993/94, con una Tesi su “Macchine Intelligenti ed Applicazioni alla Robotica”, ha conseguito il Dottorato di Ricerca (magna cum laude) nel 2003 presso l'Università di Magdeburg, in Germania, con una Tesi su "Methods on Tumor Recognition and Planning Target Prediction for the Radiotherapy of Cancer".

Ha venticinque anni di esperienza come ingegnere e ricercatore nel campo delle Tecnologie dell’Informazione e delle Telecomunicazioni (ICT).

Ha iniziato nel 1994, con un progetto di ricerca presso l’Università di Roma, riguardante un prototipo di un sistema robotico per l’esplorazione spaziale. E’ stato uno dei primi ricercatori ad utilizzare un sistema a reti neurali artificiali per sistemi di controllo della navigazione.

Da giugno 1996 a febbraio 1999 ha fatto parte del gruppo Eni, dove ha ricoperto ruoli di responsabilità crescente, dapprima in un progetto riguardante sistemi di supervisione e controllo per la rete nazionale di gasdotti (Snam), e successivamente alla guida di un gruppo di specialisti informatici per progetti nel campo della comunicazione multimediale (EniComunicazione).

Da ottobre 1999 fino a giugno 2000 è stato docente a tempo pieno di Matematica ed Informatica presso l'Istituto Tecnico Industriale Statale (ITIS) Giovanni Giorgi, in Roma.

Da luglio 2000 fino a dicembre 2003 è stato ricercatore (wissenschaftlicher mitarbeiter), presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica e Scienze dell'Informazione, dell'Università di Magdeburg, in Germania, dove è stato responsabile di un progetto di ricerca riguardante un sistema informatico per la radioterapia di un tumore cerebrale (glioblastoma multiforme).

Da settembre 2002 a maggio 2003 è stato ricercatore visitatore (Marie Curie fellow), presso l'Institute National de Recherche en Informatique et en Automatique (INRIA), in Sophia Antipolis, Francia, per lo sviluppo di un modello matematico delle dinamiche di crescita di un tumore cerebrale (glioblastoma multiforme).

Nel 2002 è stato ricercatore visitatore presso il Joint Institute for Nuclear Research (JINR) in Dubna - Russia, e presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Liverpool (LJMU) – Inghilterra.

Ha presentato i risultati delle proprie ricerche presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston - USA, nel mese di novembre del 2002, e presso l'Istitut Marie Curie di Parigi, Francia, nel mese di marzo del 2003.

Da gennaio 2004 a dicembre 2004 è stato ricercatore (research fellow) presso il Dipartimento di Cibernetica dell'Università di Reading, in Inghilterra, e si è occupato di un progetto di ricerca riguardante la progettazione e realizzazione di un sistema informatico associato a microscopi confocali per la ricostruzione 3D delle strutture dendritiche del cervello.

Ha ricoperto il ruolo di responsabile di sessioni speciali e membro del comitato scientifico internazionale in alcune conferenze dello IASTED (International Association of Science and Technology for Development): SPPRA 2001 (Grecia), ASM 2002 (Grecia), AMS 2002 (USA), ASM 2003 (Spagna), ASM 2004 (Grecia), ASM 2005 (Spagna).

Nel mese di ottobre 2015 ha partecipato alla Conferenza "Founder World 2015", organizzata da Google Developers, in San Francisco, California - USA, nel mese di novembre 2015 ha partecipato al Workshop "Algorithms for Human Robot Interaction", presso l'Università di Berkeley, Berkeley, California - USA, e nel mese di dicembre 2015 ha partecipato alla Conferenza Internazionale "BIOMEDevice" sui Medical Devices, San Josè, California - USA.

Ha pubblicato il libro "Methods on Tumor Recognition and Planning Target Prediction for the Radiotherapy of Cancer", ed è autore di articoli pubblicati su riviste scientifiche internazionali.

E' titolare ed inventore unico nel brevetto per invenzione industriale n. 1371548 rilasciato il giorno 08/03/2010: "Sistema di costruzioni ad elementi strutturali modulari".
E' titolare ed inventore unico nella domanda di brevetto per invenzione industriale n. 102017000043262 del 20/4/2017: "Dispositivo di supporto ai rilievi tecnici, preferibilmente applicato allo scenario di incidenti stradali".

Nell'ambito delle sua attività professionale si è occupato personalmente della preparazione e del deposito di più di 400 domande di brevetto, italiane ed internazionali, la maggior parte delle quali si sono concluse con un esito favorevole e con i rispettivi brevetti.

Da settembre 1995 è iscritto all’Albo degli Ingegneri presso l’Ordine di Roma (A-18591), e dal 1999 all’Albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio (CTU) del Tribunale di Roma.


* * *

 

Principali pubblicazioni:


[1]. A Zizzari, Methods on Tumor Recognition and Planning Target Prediction for the Radiotherapy of Cancer, PhD Thesis, University of Magdeburg, Germany (2003) - Shaker Verlag, Aachen, 2004.

[2]. A. Zizzari, Macchine Intelligenti ed Applicazioni alla Robotica, Tesi di Laurea in Ingegneria Elettronica, Universita’ di Roma “La Sapienza”, 1995.

[3]. A. Zizzari, Automatic Definition of Planning Target Volume in Computer-Assisted Radiotherapy, IASTED International Conference on Applied Simulation and Modelling (ASM 2004), Rhodes, Greece, 2004.

[4]. A. Zizzari, B. Michaelis and G. Gademann, Simulation and Modeling of Brain Tumors in Computer-Assisted Radiotherapy, Proceedings of the IASTED International Conference on Applied Simulation and Modelling (ASM 2003), Marbella, Spain, 2003.

[5]. A. Zizzari, System for Tumor Recognition and Planning Target Prediction supporting the Radiation Therapy against Cancer, Proceedings of the Marie-Curie Fellowship Workshop, European Commission, Paris, 2003.

[6]. A. Zizzari, B. Michaelis and G. Gademann, Automatic Target Detection using Optimal Feature Functions on Co-occurrence Matrices. Proceedings of the IASTED International Conference on Applied Modelling and Simulation (AMS 2002), Cambridge (Boston), USA, 2002.

[7]. A. Zizzari, B. Michaelis and G. Gademann, Optimal Feature Functions on Cooccurrence Matrix and Applications in Tumor Recognition. Proceedings of the IASTED International Conference on Applied Simulation and Modelling (ASM 2002), Crete, Greece, 2002.

[8]. A. Zizzari, U. Seiffert, B. Michaelis, G. Gademann and S. Swiderski, Detection of Tumor in Digital Images of the Brain. Proceedings of the IASTED International Conference on Signal Processing, Pattern Recognition and Applications (SPPRA 2001), Rhodes, Greece, 2001.

* * *

 

 

 





 

 

Dr.Ing. Angelo Zizzari

 

 

 

 

 

 





 
Ing. Angelo Zizzari
Piazzale Roberto Ardigo, 42
00142 Roma
ITALY

(si riceve solo per appuntamento)
tel.: (+39) 333 3440847
E-mail: info@studio-zizzari.com









© Copyright 2016    -    Studio Ing. Angelo Zizzari    -    P.IVA 09831351003    

Disclaimer